Archivi categoria: Senza categoria

SOLDI IN BANCA E GESTIONE TELEMATICA: SICURI CHE SI POSSA STARE TRANQUILLI?

Checché dicano, è escluso che i conti bancari gestiti telematicamente siano al sicuro: gli hackers saranno sempre più avanti di un passo rispetto alla Sicurezza informatica e solo la convinzione che la banca rifonderà a prescindere eventuali ammanchi causati da intrusi può essere motivo di tranquillità. Un motivo assai debole.

Paolo Turati

UniCredit comunica di aver subito una “intrusione informatica” in Italia con accesso non autorizzato a dati di clienti italiani relativi solo a prestiti personali. Tale accesso…
adnkronos.com

Buon Compleanno, Ginettaccio!

http://www.globalist.it/sport/articolo/2009073/gino-bartali-il-campione-che-a-stato-soprattutto-un-giusto.html

InsofferenTorino

Al di là del flop dell’evento patronale di Piazza Vittorio in sè( peraltro, non ho mai capito l’afflato di molti di andare ad assembrarsi tutti assieme per assistere a spettacoli spesso banali come i fuochi pirotecnici: immagino ci sia una spiegazione psicosociologica di ricerca di conferma di protezione nella massa), quello che emerge è che si è riusciti a trasformare in pochi mesi Torino in una Città tanto istericamente quanto fastidiosamente militarizzata( ieri utilizzati quasi mille agenti, uno ogni 20 spettatori: immaginatevi i costi…e se gli spettatori fossero stati in più di centomila come ai tempi fassiniani, avrebbero messo una divisione di cinquemila agenti per vedere dei fuochi artificiali?) di gente che ha paura e, in subordine( o, addirittura, in prima istanza) che è diventata insofferente o quantomeno scettica rispetto all’Ordine costituito.Bel afè, ‘s diria!
Paolo Turati

http://torino.repubblica.it/cronaca/2017/06/24/news/poca_gente_in_piazza_vittorio_blindata_san_giovanni_e_un_flop-169024613/

Immigrazione incontrollata: “grazie dell’invasione”

Ma pensa tu cosa devo sentire…ancor più sicuro lo sarebbe un Paese totalmente occupato( come finiremo di certo nel continuare a farci invadere da migliaia di extracomunitari, per lo più africani, al giorno): non ci sarebbe alcun bisogno di fare del terrorismo per destabilizzarlo e, men che meno, una guerra per invaderlo.
Paolo Turati

https://www.google.it/amp/s/amp.tgcom24.mediaset.it/articolo/477/3077477.html

Panico a Torino in Piazza San Carlo: ma le Partite si guardano allo Stadio o in Tv in ambienti privati, permetterlo alla folla in Piazza è da irresponsabili

*

https://www.google.it/amp/www.lastampa.it/2017/06/03/cronaca/cedono-delle-griglie-a-torino-momenti-di-paura-in-piazza-san-carlo-e-folla-in-fuga-39UcY0IIqwrO4Ef7f8UUUO/amphtml/pagina.amp.html
https://www.google.it/amp/www.sportface.it/calcio/champions-league/paura-a-torino-a-piazza-san-carlo-persone-in-fuga/192019/amp

P.s. Millecinquecento feriti, vari gravissimi. Chi era improvvidamente lì mi ha raccontato che il selciato era un pavimento di vetri rotti…a un cittadino normale ancora un po’ tolgono la patente se si scorda di mettere la cintura di sicurezza  o gli sequestrano l’ auto se non rispetta farneticanti Domeniche ecologiche e nel catino senza vie di fuga nè apparati di sicurezza di Piazza San Carlo hanno fatto assiepare 30 mila persone( il che è già di per sè una follia) senza anche solo impedire che migliaia di bottiglie di vetro venissero ivi immesse a camionate( cosa ancor più grave se causata da venditori abusivi di birra). A Torino non c’è evidentemente neppure bisogno che l’Isis, come a Dacca o a Kabul, si scomodi a mandare uno di loro in treno o in motorino con un coltellino da intaglio per legno, facciamo tutto, ben riuscendo a finire sui Tg di mezzo Mondo, benissimo da soli.

https://www.google.it/amp/www.lastampa.it/2017/06/04/cronaca/scene-da-unapocalisse-in-piazza-san-carlo-aiuto-c-una-bomba-e-si-scatena-listeria-jRpBBiP0ZiZuBU1ZLgQa3H/amphtml/pagina.amp.html

Paolo Turati

Altro che triplete juventino…doblete per il Real, che fa anche 12 in Champions!

Non m’intendo granchè di Calcio( anche se in casa mia se n’è sempre parlato, stante che mio padre era mezz’ala destra di riserva di prima squadra del Grande Torino con vari goals al suo attivo), ma come avrebbe mai fatto la Juve a vincere la Champions( l’1 a 4 per il Real è fin stretto, non c’è paragone quanto sia più forte la squadra madrilena rispetto a quella torinese) con due autogol degni di Comunardo Niccolai* , terminando vieppiù in 10 per espulsione di Cuadrado, e lasciando sistematicamente libero, anzichè mettegli due difensori a guardia, Cristiano Ronaldo( ben altra cosa che il pingue Higuain, anche solo per il fatto che, come tutti i Madrileni e a differenza degli Juventini, corre eccome come un magro ghepardo per 90 minuti…)? 

*

https://www.google.it/amp/www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Cagliari/16-12-2016/cagliari-niccolai-mister-autogol-rastelli-storari-18036494529_amp.html
Paolo Turati

MARATONA RECORD: KIPCHOGE MOSTRA COS’E’ LA VERA AFRICA( CHE NON E’ QUELLA DEI MIGRANTI ECONOMICI)

2 ore 00′ e 25” per fare 42,195 km: al di là che la Federazione non ufficializzerà la prestazione per motivi di tecnicalità che sarebbe stato meglio dirimere prima della partenza, è una roba pazzesca. Quando ero giovane e “non poco allenato”( correvo in bici e sugli sci ad alto livello) avevo fatto un paio di maratone attorno alle 3 ore, il che vuol dire 1 ora di distacco! “Additivi chimici” o meno di cui si malignerà certamente, è comunque un grande, questo Kipchoge, vanto di quella gran parte dell’Africa( la quale non è per nulla rappresentata dai migranti economici, cioè quasi tutti, che arrivano da noi spesso con non poche ed ingiustificabili pretese, oltretutto in una fase di nostro difficile constesto disoccupazionale in cui in generale non c’è alcun bisogno del loro avvento, quand’anche fosse qualificato- e nella quasi totalità dei casi non lo è- in termini di competenze lavorative) che, lavorando con impegno sul proprio ricco e splendido territorio( Paesi come l’Angola sono fra quelli che al Mondo crescono di più), sta oggi realizzando un miracolo economico( in gran parte sotto la regìa cinese, ben più efficiente, anche se altrettanto con pochi scrupoli, di quella euroamericana) che nei prossimi decenni sarà sempre più evidente e che si spera, andandosi ad esaurire i flussi migratori, frustrerà gli afflati di un ben identificato versante politico ( ovviamente fa il suo lavoro e in Politica molto, forse fin troppo, è lecito) del modificare con l’immigrazione gli assetti antropologici della composizione della nostra popolazione al solo scopo di poter assumere, ( democraticamente?) quel Potere che, diversamente, non le è mai riuscito di assumere.

Paolo Turati

Maratona, Kipchoge il più veloce di sempre ma non abbatte muro 2 ore

Il kenyota Eliud Kipchoge non riesce ad abbattere il muro delle 2 ore nella maratona, distanza 42,195 chilometri. Il campione olimpico di Rio 2016 è stato comunque…

adnkronos.com