Archivi categoria: musica

TRIBUTO DI RICK WAKEMAN A KEITH EMERSON A UN ANNO DALLA SCOMPARSA

L’ultimo dei miei grandi miti della tastiera ancora vivente, Rick( ma quanto è imbolsito??), ricorda ad un anno dalla scomparsa il compianto ( suicida a 71 anni per depressione – http://www.repubblica.it/…/n…/morto_keith_emerson-135284545/ – anche a causa di una malattia che gli aveva rovinato le mani, perdìo, proprio le sua mani magiche!) Keith( e io, ieri sera, l’ho passata tutta al piano per riprodurre, con esiti dubbi…non è difficile, ma il tocco: eh, il tocco… questa struggente interpretazione) : quanto ci manca Trilogy, e quanto ci mancano “quei tempi” da quando “ne abbiamo avute di occasioni, perdendole: non ritorneran, non ritorneran più”, come ben c’insegna Franco.

Paolo

Rick Wakeman was one of several performers paying Tribute to the Life of Keith Emerson. This was a one time performance at Symphony Hall In Birmingham, Engla…
youtube.com
Annunci

La Shamballà del 1970? Era l’Isola di Wight… 

Cover mitica prodotta da Maurizio Vandelli dell’Equipe 84 che, come tante italiane di quel periodo, superò l’originale, tanto che erga omnes, la Shamballà rappresentata dall’isola di Wright per i giovani del 1970( quella sì che era stata una canzone dell’ “e-state”, altro che… salvo che l’età mi abbia portato ormai a ragionare come mia madre in allora, la quale ricordava come irraggiungibili le sue Estati verdi di… Edera alla Nilla Pizzi), “è” dei Dik Dik e solo loro.
Paolo Turati

https://g.co/kgs/wDGXer

I’ll remember you, Elvis! 

1967, quando si scrivevano belle canzoni… 

Impressionante il livello e il numero dei bei brani musicali scritti 50 anni fa( oggi, se se ne realizzano 2 decenti all’anno é tanto, segno di un’involuzione intellettuale allarmante del genere umano) , esemplificativamente rappresentati da Homburg( https://www.google.it/search?kgmid=/g/1s05t_9zm&hl=it-IT&kgs=ddbcc430948863ad&q=procol+harum+homburg&shndl=0&source=sh/x/kp&entrypoint=sh/x/kp) dei Procol Harum(L’ora dell’amore fu la cover italiana dei Camaleonti)… Qui l’elenco basic dei principali motivi musicali del 1967: https://www.google.it/search?site=&source=hp&ei=S1ORWenICIb2UNGAsPAM&q=successi+musicali+1967&oq=Successi+musicali+1967&gs_l=mobile-gws-hp.1.0.0j0i22i30k1.4841.20374.0.22017.24.23.1.0.0.0.812.7710.0j9j3j0j5j4j1.22.0….0…1.1j4.64.mobile-gws-hp..1.23.7725.3..35i39k1j0i131k1.MIB5aLY1Ubk#mie=rl,,successi%20musicali%201967,H4sIAAAAAAAAAIVTu47UMBQlaBFLdhCrLEKrKWC01XSTxziPGkS3QoLto4mdePKwJ7E9efgz-I6VKKj5APYDKCno-ANKdhCMb0fn43N87rnX9ukj_4XcY5xLWS7YXpZ405QLLwmjO2u2oitPukiliWYG9onXkb-wQ1Wmoia4s54eoJfpwXX7tTY0qRoSGFjXFUv_qXHA-sFNXUNHCWmBumupTAzE3ugiU6ofWBukoHQsvAqboC2Kugp4F1gL0BXrfWVgFyDEjFhP9RqBLjzUUmDl68nE3PLE7SRwFmFcHWONwVjdbwB6m_md8VrztuAgdIgRGLaKyVaCwoRSAsR9xE3hELExpYZlBZt8YBWmNAOhI92Ca9RRwcUxdI8mxhUYfdjqWhsvrooIHBZKNrWByKc9OXqFEQmztAdNRJQMIEhcDQi-kLgBA-BTnGLDUoqKDLBrFArDjtWAgZWWowem1TfFuAWxfB3WCOAp5pN3fJvcZwlX-of1xTo7__nr-8X8s_Xx9us369ayZ282Kn-fSyVKrJylfXLAzsI-nZ8cvs7y4dVz27Efn356dm5dWs6fxezylSPssw-5utld70hZTA52NvaT65xluZDvCufGtl_vmibHqtxx5619NX-5wseNlcjxTpCS0xQ3e6nuzywfzBf2fzSz31zrm5PiAwAA. 

Paolo Turati

Buon Compleanno “di rinascita”, Amy!

Buon compleanno “di rinascita”, Ami, con Mina la più grande di tutte le cantanti!

Paolo Turati

00:00:00 01. Our Day Will Come.mp3 00:02:51 02. Rehab.mp3 00:06:25 03. Stronger Than Me.mp3 00:09:59 04. Back To Black.mp3 00:14:00 05. Will You Still Love M…
youtube.com

11 LUGLIO 1937: OTTAN’ANNI FA CI LASCIAVA IL GRANDE GEORGE GERSHWIN

Esatttamente 80 anni fa, l’11 Luglio 1937, moriva prematuramente il, a mio avviso, più grande( come Mozart del Settecento e Schubert dell’Ottocento: i geni misicali, ma non solo, “se ne devono andare” trentenni) di tutti i misicisti del XX Secolo, George Gershwin. Sui suoi lavori, non moltissimi -a causa della morte prematura- come ad esempio quelli del quasi grande come lui Cole Porter, praticamente da quando ero bambino( a dieci anni già lo iniziavo a suonare con amore immenso, odiando invece i “classici” che m’imponevano gli insegnati, al piano) si dipana il soundtrack della mia vita e sono certo che il mio ultimo respiro lo esalerò sulle note del suo Concerto in Fa per pianoforte e orchestra. Sul link qui sotto una breve biografia e i download dei suoi concerti più famosi( Rapsodia in Blue e Un Americano a Parigi, ma altrettanto nota è la sua Opera Porgy&Bess), nettamente battuti, però, secondo me, appunto dal Concerto in Fa( qui la splendida versione di Bollani e Conlon:https://www.youtube.com/watch?v=Fp1oED84piQ ). Mi manca molto.

Paolo Turati

Visita l’articolo per saperne di più.
liberliber.it

PATRICK MORAZ: QUARANT’ANNI ” FUORI NEL SOLE”

A quarant’anni esatti dall’uscita del suo primo Album “solo”, OUT IN THE SUN, quello che per un lungo periodo era stato considerato il terzo miglior tastierista rock( dopo Keith Emerson e Rick Wakeman: qui https://www.youtube.com/watch?v=Iq_tjkqSpbY una bella sfida live ad Orlando con Moraz di 26 anni fa) ), lo svizzero Patrick Moraz( già Yes e Moody Blues), “regge ancora botta” alla grande: un’ora e mezzo di assolo a New York all’inizio di quest’anno lo dimostra assai bene.

Paolo Turati

Solo performance by Patrick Moraz former member of Yes and the Moody Blues
youtube.com