Archivi categoria: eventi

VI ASPETTO SABATO 14 OTTOBRE H 17 A PALAZZO SALMATORIS PER IL VERNISSAGE DELLA MOSTRA DI LUCIO FONTANA!

“Tutti pazzi per Lucio Fontana”, e da tempo, me compreso( qui in un’immagine di repertorio alla Pinacoteca dell’Albertina durante un’importante expo internazionale che avevo avuto il piacere di aver reso possibile venisse realizzato a quei massimi livelli). Vi aspetto pertanto a Palazzo Salmatoris di Cherasco Sabato 14 Ottobre alle h 17, dove terrò un breve speech inaugurativo della Mostra “Lucio Fontana e l’annullamento della pittura dal Gruppo Zero all’Arte Analitica”. Catalogo contenente mio contributo critico.

Paolo Turati

L'immagine può contenere: sMS

L'immagine può contenere: 1 persona, vestito elegante

Annunci

Tactica at Palazzo Mathis for…IL NUOVO VOLTO DELLA POP ART

IL NUOVO VOLTO DELLA POP ART at Palazzo Mathis, preview & vernissage tonight, freaturing Andy Warhol, Mario Schifano, Tano Festa, Mimmo Rotella and, more, our beloved Natalie Silva’s “Fibonacci numbers series” . Well done, guys & girls, a very good job!

Paolo

L’ETICA GIAPPONESE COME “CONSERVATORE” DELLE AZIONI DEL MONDO?MIZOGUCHI LO RICORDA ALLA 74MA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA

Formidabile evento per il restauro integrale dopo 63 anni di “Chikamatsu Monogatari” di Kenji Mizoguchi alla 74ma Mostra del Cinema di Venezia, che sto seguendo per tutta la sua durata come sempre da anni con Rosalba Pastorino, tragedia potshakespeariana giapponese che ci ha convinti decisamente specie per la qualità dell’immagine e per la capacità penetrativa dell’audio. La contaminazione rashomoniana di Akira Kurosawa permane nell’immaginario cinefilico come un collante che pare davvero costituire un minimo comun denominatore fra quelle che furono le tragedie del Bardo di Statford Upon Avon ed il sentire nipponico relativamente a cose oggi forse neglette ma fino a ieri ritenute le uniche per cui fosse degno vivere, come onore ed ordine e gli intramontabili vizi umani, quali invidia, lussuria, avarizia. Considerando che l’etica dei Samurai permane subliminalmente ad ogni azione ancor oggi effettuata da un Giapponese che abbia intenti elevati, più passa il tempo, più vien da ritenere quanto sia inestimabile il bagaglio culturale che il Paese degli Shogun ha serbato per il Mondo intero mentre quest’ultimo si va schizofrenizzando in modo che appare di volta in volta più preoccupante in quanto i valori diventano vieppiù a fasatura variabile e relativi.

Paolo Turati per ITALIA ARTE dalla 74ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia

Il nuovo volto della Pop Art a Palazzo Mathis di Bra, con Warhol, Schifano, Festa ed altri ancora, fra cui Natalie Silva. 

Ho il piacere di comunicare l’apertura della Mostra di cui in calce ed al titolo Sabato 9 Settembre alle h 18 presso Palazzo Mathis di Bra, vieppiú con la soddisfazione di aver predisposto a che venisse esposta, fra quelle di Andy Warhol o di Mario Schifano, un’opera polittica fondamentale, in merito alla concezione della serie “fibonacciana” ( della quale pezzi rilevanti sono stati venduti worldwide, fra cui, a Londra, anche in asta da Philips)di cui fa parte( che ho avuto altresì il piacere di curare nell’esposizione di due anni fa al Casino di Sanremo) non sono estraneo, della mia grande amica e pupilla artistica italoamericana Natalie Silva.
Paolo Turati

TORINO “CITTA’ PALCOSCENICO”!

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, fotocamera e spazio all'aperto

L’Industria della Cultura deve anche creare fatturato ed estrarre valore dalle Città-palcoscenico europee: lo si è sottolineato ieri sera a Torino Magazine.

La “cifra” rilevante di alcune città europee di medie dimensioni: Kassel, Maastricht, Basel…Torino può far parte della partita? Se n’è appunto parlato parlato ieri sera a Torino Magazine mettendo in rilievo il tema Torino-Città/palcoscenico naturale, coi suoi portici, i suoi locali storici e tanto altro, e ragionando su come rendere sempre più efficiente e fruibile questa realtà rara, al Norman Bar davanti a molte centinaia di invitati qualificati durante uno dei consueti, sontuosi eventi, che Torino Magazine, edito dagli amici Andrea e Raffaella Cenni e diretto da Guido Barosio ha reso “abituali” da anni nella nostra Città.

L'immagine può contenere: 6 persone
Paolo Turati

Kandinsky’s super record at Sotheby’s London!

Kandinsky’s super record at Sotheby’s London!

P.T.

The £149 million sale represented a 45 percent increase on last year’s equivalent auction, and set new records for Kandinsky and Miró.
news.artnet.com

Trends da Art Basel 48 

Roy Lichtenstein, Damien Hirst, con prezzi in recupero da una flessione decennale dopo la recente operazione ‘muscolare’ di Venezia, Frank Stella, Pablo Picasso, Antoni Tàpies( finalmente di nuovo giustamente in gran spolvero dopo tanto tempo), Claude Monet, Robert Rauschenberg e Lucio Fontana, fra i vari “temi caldi”( per verso opposto, assenti o assai rarefatti, fra molti altri, Christo, che pare avviato ad un severo ulteriore ridimensionamento nell’interesse degli operatori nonostante il sontuoso Waterwork italiano di un anno fa, Hans Hartung, Georges Mathieu, Arman, Anselm Kiefer, Shozo Shimamoto), girovagando nei vari stands con Rosalba Pastorino di Art Basel 47 del 2017. Non è una considerazione statisticamente scientifica ma una sensazione di trend per l’anno in corso, corroborato peraltro da quelle che sono le dinamiche attuali di Mercato.
Paolo Turati