GIRO D’ITALIA: SEMPRE PIU’ TECNOLOGICHE MA COSTOSE LE BELLE BICI DA CORSA

Sempre più tecnologiche, le ultraleggere da strada e, ormai, non solo sulle strade del Giro d’Italia partito ieri per la sua 100ma edizione, ma anche sotto la sella dei patiti di questo sempre più praticato sport che in Italia mantiene ancora( dopo aver perso molto della componentistica, segnatamente con Campagnolo passata da tempo in mani straniere) l’eccellenza dei telaisti( Pinarello, Colnago ecc.), cambi elettronici e freni a disco. Purtroppo, diversamente che nel campo informatico, i prezzi delle biciclette top continuano ad aumentare( 10 mila Euro è il costo di una bella bici da strada ai livelli migliori).

Paolo Turati

Alla luce dei fatti e della pratica il cambio meccanico così come lo conosciamo si è, fino ad ora, rivelato il più efficace in termini di affidabilità e leggerezza. C’è però chi si ingegna per trovare soluzioni nuove e magari completamente differenti. Ecco…
cyclinside.it
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...