DOPO LA BREXIT, GLI AUSTROUNGARICI METTONO ANCORA ALLE CORDE L’EUROPA POST-BISMARKIANA

Alla fin fine, con lo stop ai richiedenti asilo, ci penseranno gli apparentemente marginali Austroungarici( che stanno attivandosi finalmente in modo serio anche rispetto all’Ordine pubblico interno):http://www.rsi.ch/…/LAustria-vieta-il-burqa-e-il-niqab-8911… ), tutelando i propri giusti interessi sul fenomeno migratorio, e non, come si sarebbe potuto immaginare, Nazioni primarie come la Francia( difficile anche se meno impossibile rispetto a quanto sostengono gli ormai improponibili sondaggisti, se si osservano le quote dei bookmakers di Londra che la danno al non irrilevante 31% di probabilità, che Marine Le Pen ce la faccia a vincere le Elezioni presidenziali) su quelle monetarie far saltare la gabbia europea. Che contrappasso storico a ben pensarci, esattamente 100 anni dopo la loro sconfitta bellica assieme al loro saldale di allora, che era stato la Germania, la quale in questi anni è stata il motore delle immigrazioni per far girare le proprie industrie( dei cui prodotti è stata invasa primariamente l’Europa) a costo ridotto.

Paolo Turati

Il Paese ha intenzione di chiedere a Bruxelles una nuova esenzione dall’applicazione del piano europeo di reinsediamento
it.euronews.com
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...