REGOLE CONTABILI INTERNAZIONALI: SONO POI COSI’ CONGUE?

Ogni tanto la Borsa si “altera” e punisce, come in questo caso con un meno 5%, le quotazioni di un titolo quando la perdita supera quella prevista dagli analisti, ma troppo spesso, invero, i corsi azionari di molte Spa, specie bancarie e assicurative( ma non solo), quotate vengono trascinate ad un, magari pure di lungo periodo, rialzo immotivato( e negli anni recenti è stato un continuo) pur che la perdita sia uguale o inferiore a quella degli analisti medesimi. A sottendere a tutto ciò vi è la contraddizione in termini basata sull’equivoco secondo il quale molti bilanci disastrati “al netto delle svalutazioni dei crediti non ricorrenti” risulterebbero in utile. Ma, secondo voi: una banca che presta da 10 anni male i soldi che i correntisti le hanno affidato( e, in più, si è indebitata per ottenere altri soldi da prestare nuovamente male attingendo al mercato dei bonds, oltre a quello Interbancario, mettendo vieppiù nei guai azionisti e possessori di obbligazioni) può chiamare non ricorrenti svalutazioni che da un decennio si manifestano altro che come stillicidio ma come sepoltura da slavine “rigopianesi”? Gravi questioni sottendono alla limitatezza( voluta da chi preferisce regolamentare legislativamente onde “non controllare granché” sulle grandi strutture finanziarie -te lo darei io la previsione del “prudente apprezzamento da parte degli amministratori”: ben altro ci vorrebbe!-  nel frattempo sottoponendo invece, che so, gli artigiani a vessazioni spesso inenarrabili) della congruità delle regole contabili( definite ancor più specificatamente come “principi contabili”) internazionali, che andrebbero affrontate: diversamente, si continuerà a ritrovarsi con enti che erogano dividendi pur in stato di ampio dissesto patrimoniale, come è successo anche ai massimi livelli di capitalizzazione borsistica da noi e altrove dal 2008, allargando enormemente il “buco”.

Paolo Turati

Banco Bpm ha chiuso il 2016 con una perdita netta di 1,6 miliardi, risultato di un rosso da 1,7 miliardi per l’ex Banco Popolare e di un utile da
ilsole24ore.com
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...