RESILIENZA NEWYORKESE ALLE ASTE DI POSTWAR&CONTAMPORARY E DI IMPRESSIONIST&MODERN

Chiudono resilienti le Aste Newyorkesi di Postwar&Contemporary e di Impressionist&Modern del dopo-Trump. Prezzi costanti sui livelli elevati raggiunti sin da due anni fa, quando però i volumi erano stati all’incirca doppi, mentre quelli dell’anno passato già erano ripiegati su quelli attuali. Circa un miliardo di Dollari il fatturato di vendita totale fra Sotheby’s( top nel Postwar & Contemporary con 277 milioni, con Christie’s ad un’incollatura), Christie’s( bene nell’Impressionist & Modern con 250 milioni di venduto contro circa 170 di Sothebys’) e Phillips( molto dinamica, ampiamente oltre i 100 milioni dell’Evening sale di Postwar & Contemporary). Certo, fino a due anni fa i volumi, per l’appunto circa doppi, erano molto più tranquillizzanti rispetto alla sostenibilità di un Art Market globale su cui si sta discutendo se sia a rischio di bolla esplosiva o in fase di decrescita parimenti a quell’Economia finanziaria mondiale sempre più incerta rispetto alla quale per anni l’Art Market ha rappresentato un settore di rifugio a livello di beni da mettere in salvo( anche fiscalmente): certo è che il meglio appare dietro le spalle, nonostante l’altissimo livello di lotti aggiudicati sia in valore che in numero praticamente in tutte tre le Auction Houses. Fra gli artisti domina Richter, con prezzi e volumi eccellenti, assieme a De Kooning, con un’aggiudicazione da record da Christie’s come pure quella di Lichtenstein da Phillips. Sempre ben portato Warhol, un cui autoritratto venduto ad oltre 24 milioni di Dollari, fu acquistato nel 1997 a poco più di trecentomila Dollari. Nel settore Impressionist&Modern, grande aggiudicazione a oltre 80 milioni per un Monet quasi espressionista da Christie’s, mentre Sotheby’s porta invece a casa un risultato maiscolo con Munch.

Paolo Turati

Closing out New York auction week, Sotheby’s pulled off a lively $276.6 million…
news.artnet.com|Di Brian Boucher

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...