HASTINGS, 1066: QUANDO PER LA PATRIA SI COMBATTEVA, ALTRO CHE FUGGIRE!

Ottobre di 950 anni fa: la battaglia di Hastings: Harold the Second, dopo aver sconfitto pochi mesi prima e fatto a pezzi nella Britannia settentrionale i Vikinghi norvegesi invasori, si ritrova a dover correre a sud col proprio esercito sassone malconcio per interdire l’invasione normanna di William, Duke of Normandy, appena sbarcato con 50.000 uomini, e, come prevedibile, andare incontro alla sconfitta sanguinosa. Quelli erano tempi in cui i tipi duri, quelli che hanno fatto la Storia, facevano la differenza, quando invadere o essere invasi significava giocarsela con la vita, sicché dovevi combattere, in Patria, per salvarti, altro che fuggire!

Paolo Turati

Aroldo II è sconfitto da Guglielmo il conquistatore duca di Normandia, il trono d’Inghilterra passa alla dinastia normanna.
arsbellica.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...