GRANDE INDUSTRIA IN ITALIA? NON PIU’ SE NON NELLA GESTIONE DEL RISPARMIO E DEL…SENSO DI COLPA!

La più grande industria italiana è ormai da tempo quella del Risparmio gestito( Generali nettamente prima, davanti a IntesaSanPaolo e, in fase di soft Landing per la crisi che sta vivendo la capogruppo, Unicredit: cliccare più sotto per la classifica complessiva): una contraddizione in termini, legata al concetto snaturato dell’Economia finanziaria capitalista degli ultimi decenni che inculca nelle menti il concetto ineludibile che il denaro risparmiato debba creare altro denaro, anziché essere investito in beni capitali che lo consolidino o, meglio ancora, in fattori produttivi che concorrano a creare fatturato ed occupazione: la delega a gestire conferita a terzi, invero, concorre non di meno a sgravare il risparmiatore dalla responsabilità di fronte a se stesso e alla famiglia o ai propri stakeholders più genericamente sociali della scelta e degli errori possibili in cui potrebbe incorrere, sì da avere sempre qualcuno a cui addossare “la colpa”, il cui senso è parimenti sin dall’infanzia inculcato in ciascuno di noi col semplice scopo di poterci controllare( dai genitori, alla Chiesa, all’Agenzia delle Entrate…). E non è una bella cosa.

Paolo Turati

Notizie Radiocor – Prima Pagina
borsaitaliana.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...