I DEMIURGHI DELLA POLITICA MONETARIA ULTRACCOMODANTE? BRACCIA SOTTRATTE ALL’AGRICOLTURA…

Ma va’???Che genio, questo Schaeuble( che, oltretutto, ha contribuito in modo fattivo al disastro finanziario attuale e futuribile di cui adesso è lui stesso a lanciare l’allarme): lo capirebbe anche un capraio. E, oltretutto, i Media telecomandati dei Poteri forti manco ci dicono che verosimilmente in Grecia( rovinata dall’alchimia perniciosa della propria inefficienza aggravata con l’immissione dell’ l’Euro) sta per scoppiare il default e, contestualmente, la rivolta popolare. Né che dall’Austria( compresa) “towards east” si sta creando un blocco di Nazioni che probabilmente si autonomizzerà. Aspettano, confidando in puri colpi di fortuna per cercare di salvare le loro pagatissime poltrone, l’esito del Referendum pro o contro Renzi, le Elezioni Usa e quelle francesi e tedesche del prossimo anno, assieme alla fine del QE( che verrà ricordato nella Storia come il “Reverse” Bazooka shot -dato da sparare a uno di cui verrebbe da dire “braccia sottratte all’agricoltura”…attività alla quale rischiamo presto di  ritornare tutti anche a causa sua…- della Politica monetaria ultraccomodante che avrà azzerato, oltre ai saggi d’interesse anche l’Economia globale) ma…che ti aspetti, con Deutsche e Commerz Bankarottande e Credit(ori agli sportelli) Suisse e via dicendo???

Paolo Turati

Per Schaeuble (Germania) non si può escludere una nuova crisi finanziaria

Il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble ritiene che non si possa escludere una nuova crisi finanziaria e condivide i timori del Fondo monetario…

it.finance.yahoo.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...