VOTI SACRA FAMES: ECCO PERCHE’ I POLITICI DEI PARTITI TRADIZIONALI( SIN QUI) DI GOVERNO QUASI NESSUNO LI VUOLE PIU’ MANCO SENTIR NOMINARE

OVVERO: PERCHE’ LE LEGGI ELETTORALI SONO IMPORTANTI( PER I POLITICI CHE VOGLIONO FARSI RI/ELEGGERE SINE DIE)

Nella manfrina senza soluzione di continuità che si trascina dal Patto del Nazareno sino ad oggi, si evidenzia quella che è da sempre la “cifra” in base alla quale coloro i quali, in specie nell’asse PD-FI( ormai omologate come cloni uno dell’altro a livello di percezione da parte della stragrande maggioranza degli elettori), svolgono attività politica elettiva si dimostrino diligentemente dediti essenzialmente ad una sola cosa. A come farsi (ri)/eleggere, donde quel po’ di potere e le non irrilevanti prebende economiche( molto umano, ovviamente, ma non bellissimo…) da (ri)far propri. Il resto( la proposta politica, l’attività legislativa, la tutela degli interessi delle categorie da rappresentare, l’attenzione al territorio),ancorché propugnato( ma spesso neppure poi tanto: troppo…faticoso!) è puro optional, e questo gli elettori- basta far due parole con chiunque per strada- non sono più disposti ad accettarlo( “E’ tempo di morire”, naturalmente in senso politico, per costoro, si potrebbe dire parafrasando il Roy Betty “ridleyscottiano” di Blade Runner, i quali, in massima parte, neppure se ne stanno rendendo conto). In questo, i Politici della Prima Repubblica erano mediamente più propositivi, anche se solo pochi avevano un “livello” adeguato( diciamo che un Mariano Rumor non era certo confrontabile con un Luigi Einaudi) e molti, magari celebratissimi, anche ultimamente, erano oltremodo sopravvalutati ad usum altrui. Ma erano meno smaccati nel “Voti sacra fames”.

Paolo Turati

Italicum, possibile accordo Renzi-FI L’asse per il proporzionale (corretto)

Tra Palazzo Chigi e Arcore, nelle settimane che precedono il referendum costituzionale, si sta verificando se sia possibile trovare una convergenza su un…

corriere.it|Di Francesco Verderami

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...