ALLARME “TUTTO”: OVVERO, COME CONTROLLARE LE MASSE TENENDOLE SOTTO PRESSIONE PSICOLOGICA

“Allarme” siccità e “allarme” smog hanno quest’anno bellamente soppiantato il consueto “allarme” influenza e fatto sparire( di colpo più nessuno) l’ “allarme” femminicidi. Il tutto anche ‘grazie’ all’ “allarme Isis”, in parallelo all’ “allarme” banche, due ‘pezzi di 88′ calati sul tavolo già nel 2015 e sempreverdi al pari dell’ “allarme” immigrazione( di più lungo periodo ancora). Nessuna notizia recente degli “allarmi” “stragi di Mafia”( che tornerà senza meno quando calerà la tensione degli altri, di allarmi, assieme all’ “allarme” incendi boschivi, di solito collegato all’ “allarme” eruzione etnea), dell’ “allarme” Spread( per ora sopraffatto da quello sulle banche) e dell’ “allarme” Ebola( ma già si sta profilando quello della Zika”). Insomma, capisco che per tenere sotto controllo le masse sia necessario mediaticamente tenerle sotto pressione, ma lasciateci almeno modo di apprezzare alcuni degli aspetti di questo Inverno così bello e straordinariamente assolato: un fenomeno che merita anche di essere goduto.

Paolo Turati

Smog alle stelle in molte città italiane e scarse precipitazioni. Allarme Coldiretti.
quotidiano.net|Di MonrifNet
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...