“TU CHIAMALE, SE VUOI( MAH…) EMOZIONI”

File:King Albert I,and Queen Elisabeth of Belgium -Pontificale Audiëntie.jpg

La “canonica” dell’informazione omologata ed oligopolisticamente controllata e propagandata ormai worldwide è ( in realtà è sempre stato così -si pensi all’attività di un Goebbels durante in Nazismo- solo che oggi i mezzi comunicativi, Fb compreso, sono immensamente più potenti) talmente forte da indurre gran parte della popolazione ad aderire a stili comportamentali e stati(in specie, emotivi), tali per cui il semplice discernere diviene oltremodo difficile. Scontato, anche per chi in generale di quanto attiene ad Oltretevere non condivida granché od anche nulla, ovviamente, il rispetto per la persona e data altrettanto per scontata la sua buona fede, va ammesso che rispetto a un Wojtyla o a un Montini c’è davvero un abisso: d’altra parte, stante che, peraltro, Bergoglio è comunque molto abile- e certamente è stato approfonditamente formato- nelle tecniche comunicative, il Gesuita italoargentino è quello che ci è stato imposto che oggi, come ieri in altre forme e stilemi coerenti con la gestione del Potere in quei tempi( nell’immagine un’austera foto degli Anni Trenta dell’omaggio dei Sovrani del Belgio in Vaticano all’altrettanto austero Ratti), per banale che sia,  ci debba andare più che bene.

Paolo Turati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...